Eventi

Giornata Mondiale Malattia di Alzheimer 21 settembre 2020 collegati ai canali web di A.M.A.!

Giornata Mondiale Malattia di Alzheimer 21 settembre 2020 collegati ai canali web di A.M.A.!
Appuntamento alle ore 11.00 con i medici e ricercatori del “Centro Dino Ferrari” dell’Università di Milano, Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano e con gli psicologi di A.M.A.


Comunicato stampa  

Giornata Mondiale Malattia di Alzheimer 21 settembre 2020

 Incontro con il Centro Alzheimer del Policlinico di Milano
“Centro Dino Ferrari” dell’Università degli Studi

DOMANDE E RISPOSTE SULLA MALATTIA

Un team di esperti di Malattia di Alzheimer che rispondono a dubbi e domande è l’iniziativa: “Incontro al Centro Alzheimer: domande e risposte sulla malattia”, che sarà visibile lunedì 21 settembre dalle ore 11.00 sui canali web (FB-Instagram) dell’AssociazioneCentro Dino Ferrari”,  dell’Università di Milano, della Fondazione IRCCS Ca’  Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano e dell’Associazione Malattia di Alzheimer (AMA), in occasione della Giornata Mondiale della Malattia di Alzheimer.

I neurologi, i neuropsicologi ed i ricercatori del Centro per i Disturbi Cognitivi e le Demenze (CDCD) del “Centro Dino Ferrari” del Policlinico ed gli psicologi dell’AMA approfondiranno tematiche inerenti alla malattia, in particolare:

  • Che cos’è la malattia di Alzheimer?
  • Quante sono in Italia le persone colpite?
  • Quali sono i 10 sintomi premonitori?
  • Come evolve?
  • Qual è la causa?
  • Esistono fattori di rischio?
  • Si può prevenire?
  • È ereditaria?
  • Quali sono gli esami da fare per capire se ho l'Alzheimer?
  • Si muore di Alzheimer?
  • E' vero che colpisce soprattutto le donne?
  • E' vero che colpisce solo gli anziani?
  • C’è una cura?
  • Cosa può fare la famiglia nell’assistenza al malato di Alzheimer?
  • Quali sono i percorsi attivi in Policlinico?
  • Qual è l’impatto della malattia sui familiari?
  • Cosa accade nella relazione con il malato?
  • Quale sostegno può trovare il familiare nel lavoro di cura

 

L’iniziativa è organizzata dal “Centro Dino Ferrari” dell’Università degli Studi di Milano e dall’Associazione Centro Dino Ferrari, nata per volontà dell’Ing. Enzo Ferrari nel 1984 in memoria del figlio Dino, per sostenere ed incrementare l’attività del Centro nel campo delle malattie neuromuscolari e neurodegenerative, fra le quali la patologia di Alzheimer.

L’iniziativa vede inoltre la partecipazione dalla Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, di cui è Presidente l’Arch. Marco Giachetti e Direttore Generale il Dott. Ezio Belleri e dell’Associazione Malattia Alzheimer (AMA) Milano, rappresentata dal Presidente Rita Origo e dal Direttore Scientifico Ilaria Maccalli.

Sono stati invitati per un saluto introduttivo il Prorettore Vicario e Prorettore a Strategie e Politiche della Ricerca dell’Università di Milano, Prof.ssa Maria Pia Abbracchio, ed il Direttore Generale della Fondazione IRCCS Ca’ Granda, Ospedale Maggiore Policlinico, Dott. Ezio Belleri, che sottolineeranno l’impegno attuale ed i progetti futuri dell’Ospedale Policlinico e dell’Università Statale nel campo dell’assistenza e della ricerca sulle patologie neurodegenerative dell’anziano.

Relatori saranno poi il Prof. Elio Scarpini, Direttore del Centro la Dott.ssa Daniela Galimberti, Responsabile del Laboratorio di Diagnostica e Ricerca presso lo stesso Centro, il Dott. Andrea Arighi, il Dott. Giorgio Fumagalli, la Dott.ssa Tiziana Carandini, neurologi, la Dott.ssa Emanuela Rotondo, neuropsicologa e le psicologhe dell’AMA dottoresse Ilaria Maccalli ed Antonella Consonni.

Appuntamento lunedì 21 settembre alle ore 11.00 con i medici e ricercatori del “Centro Dino Ferrari” dell’Università di Milano, Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano e con gli psicologi dell’Associazione Malattia Alzheimer Milano.